Lo sbarco degli ufi alla Castalia Creativa – capitolo tre

Qualcuno ricorda il  massiccio tomo antievoluzionista firmato da Harun Yahya, che qualche anno fa gettò nel panico gli illuministi superstiti di tutta Europa, dopo essere stato oggetto di una esibizionistica e costosissima spedizione di massa?

Bene, devo ammettere che per quelle pagine avrei immaginato qualsiasi destinazione parodistica abbastanza prevedibile (dall'impacchettamento di uova al mercato, al ritaglio infantile, fino a operazioni igieniche irriferibili nel dettaglio), tranne la più ovvia.

Il librone incriminato ha trovato una sua degnissima collocazione (nonché, spero, la definitiva pace interiore) nei laboratori didattici di arte, pittura e grafica, dove svolge con onore il suo imprevisto duplice ruolo: quello di enciclopedia di documentazione iconografica, e quello di pressa per i lavori  a collage.

Però la copia personale che ho in casa io, non la regalo a nessuna scuola e a nessun atelier d'arte. Oh.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>